Il Misa, la sua vallata e Senigallia sono a rischio digestato! (La nostra petizione online)

14.03.2016 16:06

Il Gruppo Società ed Ambiente di Senigallia, impegnato da anni nelle tematiche sociali ed ambientali della nostra zona, ha cominciato da qualche tempo un’opera di sensibilizzazione e di informazione circa i rischi che potrebbe comportare la realizzazione di un impianto di trasformazione del rifiuto umido in zona Casine di Ostra, che attualmente è in attesa di ricevere dalla Regione e dagli altri Enti del nostro territorio l’Autorizzazione Integrata Ambientale.

L’impianto in questione metterà in atto un processo di “digestione anaerobica” cioè un meccanismo che trasforma il rifiuto organico degradandolo fino a trasformarlo in “digestato”, un prodotto che, dopo la sua trasformazione, non è più considerato un rifiuto organico, ma un rifiuto speciale, proprio per le caratteristiche organolettiche e chimiche che lo stesso assume.

Stiamo parlando di una struttura in grado di lavorare 45 mila tonnellate di rifiuti producendo, dopo la “digestione”, una buona quantità di sottoprodotti e scarti che devono essere stoccati in attesa di essere trasferiti alla loro destinazione finale.

...continua a leggere, firma e condividi la nostra petizione!

Il Misa, la sua vallata e Senigallia sono a rischio digestato!